esopianeti
Universo

Come l’acqua spiega i pianeti mancanti

Tra gli oltre 4200 esopianeti a oggi conosciuti, c’è un’evidente abbondanza tra 1 e 4 volte le dimensioni della Terra, ma sorprende un’altrettanto evidente e misteriosa lacuna nella distribuzione, in mezzo ai valori più frequenti […]

super-terra
Universo

L’infernale Super-Terra dove piovono rocce

Scoperto nel 2018 da un gruppo di ricercatori guidati dall’italiano Luca Malavolta dell’Inaf di Padova, K2-141b è un esopianeta roccioso simile alla Terra per dimensioni e composizione chimica, ma vicinissimo alla sua stella madre (completa un’orbita in sole […]

Cielo

Il primo pianeta extragalattico

A 25 anni dalla prima scoperta di un pianeta extrasolare, forse gli astronomi sono giunti alla scoperta del primo pianeta extragalattico, in orbita intorno a una stella posta in un’altra galassia. E si tratta della […]

Universo

Un esopianeta chiamato Terra

Conosciamo più di 4000 esopianeti e nel caso di alcuni giganti gassosi, sappiamo di cosa sono composte le loro atmosfere. Caratterizzare le atmosfere è uno degli obiettivi che si perseguiranno con i grandi telescopi in […]

Universo

Che fine ha fatto Fomalhaut b?

Sembra la trama di un thriller, ma è davvero quello che è successo a circa 25 anni luce da noi, intorno alla luminosa stella Fomalhaut, con quello che era uno degli esopianeti più vicini, letteralmente […]

Universo

L’esopianeta dove piove ferro

Alcuni ricercatori, usando il Vlt (Very Large Telescope) dell’Eso, hanno osservato Wasp-76b, un pianeta dove sospettano che piova ferro. L’esopianeta gigante ultra-caldo ha un lato in luce, dove le temperature salgono sopra i 2400°C, abbastanza […]

Universo

Un pianeta sull’orlo della distruzione

Gli astronomi dell’Università di Warwick hanno osservato un esopianeta che orbita attorno alla sua stella in poco più di 18 ore. Si tratta del periodo orbitale più breve mai osservato per un “gioviano caldo”, un gigante gassoso simile per […]

Universo

Nuovi esopianeti intorno a nane rosse vicine

La scoperta di nuovi esopianeti non conosce battute d’arresto; anzi, grazie ai nuovi programmi di ricerca dal suolo, sta conoscendo una fase di notevole sviluppo. Un “nettunoide”(un esopianeta con caratteristiche analoghe al nostro Nettuno) e […]