Terrapiattisti e complottisti sono fra noi

L’EDITORIALE DI WALTER RIVA E IL SOMMARIO DEL NUMERO 24 (GENNAIO 2022) DI COSMO

Non possiamo non cedere alla tentazione di commentare anche noi l’indagine del Censis, cioè la presentazione del 55° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, diramata all’inizio dello scorso dicembre dal quale si evince che il 5,8% degli italiani pensano che la Terra sia piatta e che circa il 10% ritenga che non siamo mai andati sulla Luna. Si tratta, rispettivamente, di oltre tre milioni nel primo caso e di quasi il doppio di connazionali nel secondo. Percentuali simili riguardano persone che non credono all’esistenza del Covid o che la scienza produca più danni che benefici. Che cosa può e deve fare un magazine scientifico come Cosmo nei loro confronti?

Continuare a informare correttamente, certo. Cercando di divulgare in modo sempre più accattivante e coinvolgente i progressi della scienza e delle attività spaziali, sicuro. Forse, però, l’unico modo è far toccare con mano, alla maniera di San Tommaso. Ebbene, non manca molto. Come scrivevamo già un paio di mesi fa, lo spazio è ormai fra noi. Fra una quindicina d’anni il turismo spaziale sarà una pratica diffusa almeno fra gli strati sociali più elevati; inoltre, lavorare in orbita (e forse sulla Luna) sarà un’attività qualificata, certo, ma non più eccezionale come lo è ancora adesso il mestiere dell’astronauta. E allora nessuno potrà più mettere in dubbio questi due pilastri della conoscenza umana come nessuno ormai dubita più che si possa viaggiare dall’Europa agli Usa o in qualsiasi altra parte del mondo in nave o in aereo.

Nell’attesa, ci rallegriamo che un’italiana, Simonetta Cheli, sia stata nominata direttrice dei programmi di osservazione della Terra dell’Esa. Il racconto della sua esperienza ci dà fiducia e ci conforta che la ragione, l’impegno e il merito alla lunga vincano sull’irrazionalità e sulle soluzioni effimere a buon mercato, a basso o nullo contenuto scientifico. Teorie che mai avranno dignità di essere raccontate su queste pagine.

Buon anno con Cosmo.

IL SOMMARIO DEL NUMERO

SPAZIO

SPACE NEWS a cura della Redazione

CIELO E SPAZIO DEL 2022  di A. Lo Campo e T. Magni

COVER STORY

SIMONETTA CHELI: SPAZIO ALLA TERRA di E. Cozzi

SPACE ECONOMY

L’EUROPA SI LANCIA di M. Marini

LA RICERCA (NAZIONALE) IN ORBITA di M. Cerri

AWARE: L’OSSERVAZIONE SPAZIALE IN FORMATO TASCABILE  di M. Marini

LA LUNA PUÒ ATTENDERE: STORIA DI UN RITARDO ANNUNCIATO di P. Caraveo

I MESTIERI DELLA (NEW) SPACE ECONOMY di D.M. Caprioli

UNIVERSO

TEMA DEL MESE

IL FUTURO DELLA RICERCA ASTROFISICA AMERICANA di P. Caraveo  

SISTEMA SOLARE

CARTOLINE (EUROPEE) DA MERCURIO di C. Guaita

CIELO E TERRA

QUANDO CADE UNA METEORITE di G. Cevolani 

PERSONAGGI

UN ARTISTA SOTTO IL CIELO DI ARCETRI di G. Benegiamo

CIELO

FENOMENO DEL MESE

SE TRA LA TERRA E IL SOLE PASSA VENERE di W. Ferreri

CIELO DEL MESE A cura di T. Magni

OSSERVAZIONI                    

UN MOSTRO CELESTE di P. Mazza

EXPERIENCES

CITIZEN SCIENCE

A CACCIA DI STELLE VARIABILI CON CITIZEN ASAS-SN di G. Donatiello

LE VOSTRE STELLE A cura di P. Stroppa

UAI INFORMA                       

GRUPPO ASTROFILI DEL SALENTO di A. Giordani

EVENTI SOTTO IL CIELO A cura di A. Giordani

RECENSIONI A cura di M. Razzano

SPACE MARKETS

THE EUROPEAN ACCESS TO SPACE di J. Salgado

 

Iscriviti alla newsletter

Email: accetto non accetto