Dieci anni del nostro Sole

UNO SPETTACOLARE TIME-LAPSE REALIZZATO DALLA NASA

In occasione del passaggio della Terra dall’afelio, il punto più lontano dal Sole della sua orbita, raggiunto oggi 4 luglio, pubblichiamo un suggestivo video solare.

A partire da giugno 2010, il Solar Dynamics Observatory (Sdo) della Nasa ha realizzato scatti a ripetizione del Sole per monitorare nel dettaglio l’attività della nostra stella. Dalla sua orbita attorno alla Terra, Sdo ha raccolto oltre 425 milioni di immagini ad alta risoluzione del Sole, accumulando 20 milioni di gigabyte di dati. Il solo strumento Aia (Impression Imaging Assembly) esegue uno scatto ogni 12 secondi a 10 diverse lunghezze d’onda della luce.

Grazie a queste immagini, i tecnici della Nasa hanno composto uno spettacolare time-lapse, scegliendo una foto ogni ora per dieci anni di riprese (fino a giugno 2020) e riprodotte alla velocità di un giorno al secondo. In totale, il video condensa un decennio del Sole in 61 minuti, durante i quali scorrono circa 88 mila immagini, riprese alla lunghezza d’onda di 17,1 nanometri, nell’estremo ultravioletto, che mostrano la corona solare.

Scorrendo il video (raggiungibile a questo link), accompagnato da una suggestiva colonna sonora, è possibile osservare l’ascesa e la caduta di attività che si verificano nell’ambito del ciclo solare di 11 anni e altri eventi notevoli, come pianeti in transito ed eruzioni.

Brevi blackout sono causati dalla Terra o dalla Luna che eclissano gli strumenti passando tra Sdo e il Sole. Una interruzione di maggiore importanza si è avuta nel 2016, per un malfunzionamento di Aia. Le immagini in cui il Sole è decentrato sono state riprese quando Sdo stava calibrando i suoi strumenti.

Sdo e altre missioni della Nasa continueranno a osservare il Sole negli anni a venire, fornendo informazioni importanti per la scienza e per mantenere al sicuro gli astronauti e le risorse spaziali.

Iscriviti alla newsletter

Email: accetto non accetto