Tess trova un pianeta circumbinario

I suoi transiti avvengono in maniera ciclica

Nel bottino di TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite) della Nasa è finito pure un pianeta circumbinario, cioè in orbita intorno a una coppia di stelle, denominato TOI 1338 b. L’esopianeta, il primo di tale tipo trovato dal satellite, si trova a circa 1300 anni luce nella costellazione australe del Pittore ed è di tipo gassoso, 6,9 volte più grande della Terra.

Secondo la nomenclatura degli esopianeti, al nome della stella si fa seguire una lettera minuscola, in base all’ordine di scoperta all’interno del sistema, escludendo la “a” (che identifica la stella). La “b” è da scrivere in minuscolo per non confonderla con la stella secondaria del sistema binario, infatti le stelle Toi 1338 A e B ne formano uno a eclisse. La componente A è una stella il 10% più massiccia del Sole, mentre la B è circa un terzo del Sole ed è una nana rossa decisamente più fredda.

I transiti di Toi 1338 b non avvengono in modo regolare, bensì con due periodi, rispettivamente di 93 e 95 giorni, modulati dal periodo orbitale delle due stelle. I ricercatori riferiscono che soltanto i transiti sulla stella principale sono registrabili da Tess, perché quelli sulla componente minore sono sotto la soglia di rivelazione strumentale.

Nonostante il particolare sistema stellare produca inevitabili perturbazioni, si calcola che Toi 1338 bmanterrà un’orbita stabile per almeno i prossimi 10 milioni di anni. I transiti avvengono in maniera ciclica e non saranno più osservabili per otto anni dopo il novembre 2023.

In figura, una rappresentazione artistica del Goddard Space Flight Center della Nasa.

Iscriviti alla newsletter

Email: accetto non accetto